Categorie
Sardegna Vacanze Attive Vacanze Sportive Viaggi avventurosi Viaggiare

Vivi Intensamente la tua vacanza, impara il Kitesurf a Punta Trettu in Sardegna

Vuoi fare una vacanza piena di adrenalina e vivere ogni istante intensamente? Allora quest’anno potresti optare per una vacanza kitesurf! Adrenalina, mare, relax! Tutto questo a Punta Trettu in Sardegna, uno dei posti migliori per imparare il kitesurf in vacanza!

Perchè fare una vacanza kitesurf?

Si dice che il Kitesurf genera dipendenza perchè si basa su un sistema di ricompensa inaspettata. In pratica genera adrenalina e felicità in modo inaspettato fin dalla prima volta. Un mix di emozioni e sostanze prodotte dal nostro corpo durante la pratica del kitesurf che ci fa diventare dipendenti da questo sport!

“Un premio inatteso ha molto più potere di una ricompensa regolare”.

Se vuoi provare emozioni forti e adrenalina, il kitesurf è quello che fa per te! Per questo ti consigliamo di provare questo fantastico sport! E contrariamente a quanto si possa immaginare, il kitesurf è relativamente semplice da imparare e tutti già alla prima lezione hanno fatto passi da gigante nell’apprendimento!

Dove fare una vacanza Kitesurf?

Il kitesurf è uno sport relativamente nuovo ma negli ultimi anni ha avuto una crescita esponenziale. Ora si possono trovare scuole di kitesurf in quasi tutti i laghi e in tantissime spiagge.

Se al momento non hai la possibilità di fare una vacanza kite, potresti vedere se vicino a casa esiste una scuola di kitesurf.

Se invece hai la possibilità di fare una vacanza e hai voglia di imparare il kitesurf, esistono tanti posti belli sia in italia (Sardegna e Sicilia su tutti) e all’estero (Ffuerteventura e Marocco sono le mete estere più vicine).

Noi di Vivi Intensamente non abbiamo dubbi nel consigliarti Punta Trettu in Sardegna. Punta Trettu si trova nel sud-ovest della Sardegna, di fronte all’isola di Sant’Antioco e all’isola di San Pietro. Più precisamente, si trova in Loc. Matzaccara nel comune di San Giovanni Suergiu.

Punta Trettu sta diventando sempre più famoso tra gli amanti del kitesurf grazie alle sue caratteristiche, uniche per una spiaggia per la pratica del kitesurf a tutti i livelli. Soprattutto, è perfetto per i principianti che vogliono prendere lezioni di kitesurf con sicurezza e facilità di apprendimento garantiti.

In effetti, Punta Trettu è una striscia stretta (trettu) di sabbia ai lati della quale si può praticare il kitesurf in tutta sicurezza grazie all’acqua bassa e ai grandi spazi disponibili anche con un gran numero di kiters.

Il kite spot (è così che si definisce una zona dedicata al kitesurf) di Punta Trettu è è diviso in duezone:

  1. una dedicata ai free-riders,
  2. una dedicata alle scuole di kitesurf e alle lezioni di kite.

Tanti kiters che hanno girato il mondo dicono, a riguardo del Kite Spot di Punta Trettu:

“posto fantastico per il kitesurf! Vento è super costante, l’acqua è piatta e poco profonda. È fantastico allenarsi qui! Niente da invidiare alle lagine brasiliane!”

Caratteristiche del kite spot di Punta Trettu

Punta Trettu è diventato così famoso tra gli amanti del kitesurf grazie alle sue caratteristiche:

  • Il fondale di Punta Trettu è basso e sabbioso: un tale tipo di fondale consente sia ai freerider che ai principianti di fermarsi e alzarsi in qualsiasi momento, durante una sessione o una lezione di kite.
  • L’acqua è piatta e trasparente: ciò rende tutto molto più semplice soprattutto per chi deve imparare. Quando si inizia a fare kite, le onde possono creare diverse difficoltà.
  • Non ci sono ostacoli: l’ampio spazio acqueo di Punta Trettu non ha ostacoli. Per questo motivo la pratica del kitesurf è molto sicura.

Tutte queste caratteristiche fanno di Punta Trettu un paradiso del kitesurf in Europa e una scelta obbligatoria per coloro che vogliono avere il miglior corso di kitesurf in Sardegna.

Quale è il periodo migliore per una vacanza kitesurf e per imparare il Kitesurf a Punta Trettu?

La stagione a Punta Trettu inizia a marzo e dura fino a novembre, con un clima mite e temperature tra 18 e 35 gradi. Le mute che consigliamo di indossare sono 5 mm a marzo / aprile / ottobre / novembre, 3 mm a giugno / settembre e 2 mm a luglio e agosto.

 

I venti migliori a Punta Trettu

Punta Trettu lavora principalmente con Maestrale (NW) e Scirocco (SE), che sono i venti dominanti per tutta la stagione. Grazie alla conformazione morfologica della baia di Punta Trettu, il vento entra perfettamente all’interno della laguna, acquisendo intensità e rimanendo sempre costante e mai rafficato, poiché non ci sono ostacoli.

Nei giorni soleggiati e splendenti, inoltre, c’è un effetto termico può consentire al vento di aumentare la sua intensità anche di 10 nodi in più rispetto alle previsioni di Windguru o Windfinder.

Lo Scirocco è il vento dominante di settembre e ottobre, ma soffia bene solo se le previsioni lo danno molto intenso (coltre i 18 nodi).

 

Che misure di Kite sono consigliate per fare kite a Punta Trettu?

Se sei un esperto ma vuoi comunque effettuare la tua vacanza di kite a Punta Trettu, ti suggeriamo di portare le misure 9 e 12. Con queste due misure, sei coperto per la maggior parte delle condizioni meteo.
A volte vento può essere molto intenso. In tal caso, se non possiedi un kite di misura 7 o 5, dovresti riuscire a noleggiarlo in uno dei centri kite presenti a Punta Trettu, come il Centro Kite Punta Trettu della KiteGeneration.

Insieme alla sua posizione vantaggiosa di cui beneficia la baia, Punta Trettu lavora con tutti i tipi di venti come il Nord-Ovest, l’Ovest, lo Scirocco, il Easterlry e il Sud – ovest. Inoltre, grazie ai venti termici, del Nord-Ovest e dello Scirocco , sei sempre garantito un vento più forte di 5/10 nodi rispetto alle solite aspettative.

 

Categorie
Sardegna Viaggi avventurosi Viaggiare Viaggiare in Italia

Tour in barca a Cagliari: informazioni e consigli utili

Hai mai pensato potesse esistere un posto persino nella città di Cagliari ancora incontaminato e frequentato da turisti di tutte le nazionalità? La Sella del Diavolo a Cagliari è un luogo amato sia dagli abitanti della città che dai turisti a causa della sua incredibile potenzialità turistica: si tratta di un bellissimo monticello che si affaccia sul mare e su cui vengono fatte durante la bella stagione tantissime attività sportive come noleggio sup oppure tour in barca.

Fare un tour in barca a Cagliari è una bellissima esperienza. Esistono diversi tipi di gite che è possibile fare con successo, come ad esempio la gita in barca con apertivo, tour in barca sportivi con ad esempio la possibilità di fare wakeboarding con delle aziende specializzate, tour in barca con snorkeling, per vedere i bellissimi fondali della zona di Cagliari. Tutte tipologie divertenti di escursioni che vi faranno passare dei momenti bellissimi all’aria aperta, provando delle emozioni differenti da una normale escursione.

Altri tipi di servizi che si possono fare alla Sella del Diavolo per turisti o anche solo per cagliaritani alla ricerca di un pomeriggio diverso dal solito sono il noleggio di sup (si fanno dei giri fantastici) oppure le escursioni a piedi alla sella del diavolo dove tra le altre cose è presente anche un insieme di rovine fenice facenti parte di un antico tempio.

Cagliari nella sella del diavolo insomma si riscopre e trova uno spazio dove accogliere turisti e cittadini all’aria aperta all’insegna del mare e della natura. Ps: i tour in barca partono di solito o dal molo di marina piccola o dalla marina di su siccu, vicino alla chiesa di Bonaria.

Un operatore interessante, che offeo servizi attinenti al mare, come il kitesurf, il winsurf è lo snorkeling, è la KiteGeneration, una società che ha sede sia a Cagliari che a Punta Trettu nel sud ovest della Sardegna.